LEOSER WEB


 

postheadericon ARDUINO

Controllo Arduino con PHP ed Estensione Domotica, name DOMINO

Controllo Arduino con Estensione Domotica ed accesso da remoto - Link Esterni.

I link esterni aprono, in una nuova finestra, le applicazioni necessarie per:
- Impostare le mappe grafiche, cioe' la posizione dei box informativi rispetto ad una immagina di sfondo(rappresentante ad es. l'appartamento) dei controlli e degli schedule
- Visualizzare stato e valori dei controlli e degli schedule.
- Esaminare i dati di sessione.
- Chiusura della pagina dell'applicazione con stop di tutti i servizi e ritorno a quella di start.
I link si trovano in altro a destra nel PANNELLO DI CONTROLLO

Le pagine di monitoraggio sono "passive" e quindi c'e poco da descrivere, mentre quelle di creazione delle mappe hanno alcune interessanti funzioni legate all'utilizzo di Jquery UI.

INDICE

BANDIERE
Clicca su una bandiera per selezionare la lingua.Non c' reload di pagina!

EXIT
Il link exit determina l'uscita dalla pagina principale e la sua chiusura.
Da quel momento tutti i servizi sono interrotti e sara' quindi necessario riavviarli dalla pagina "core"
La porta com e la sessione restano comunque attivi.


Watch Map - POSIZIONAMENTO GRAFICO DEI CONTROLLI
E' la pagina che permette di posizionare i box (etichette) dei controlli impostati usando come sfondo una immagine a piacimento.Nella schermata di seguito

e' stata utilizzata l'immagine di un appartamento.
Al momento non ho ancora scritto niente riguardo il rescaling e riposizionamento automatico in funzione della risoluzione utente. L'immagine e di dimensione 874x656; consiglio di stare su queste dimensioni per non dovere mettere mano ai programmi.Ricordo anche di lavorare a risoluzione di 1280x800.
Il funzionamento e' molto semplice; sulla destra sono espressi i box di tutti i pin di arduino; basta fare il drag and drop sulla mappa nella posizione dove lo si vorra' visualizzare ed il gioco e' fatto. I box ROSA rappresentano i controlli esistenti e valorizzati mentra quelli BIANCHI rappresentano i pin non utilizzati nei controlli.Anche i box non utilizzati (BIANCHI) possono essere comunque posizionati per usi futuri ma non verranno visualizzati nella mappa di realtime.



Il doppio click su un box posizionato nella mappa deternima il suo ritorno nella lista alla sua posizione d'ordine.
Nel box e' presente un piccolo punto interrogativo che si attiva con mouseover visualizzando un tip relativo alle voci del controllo.



Per concludere i bottoni in basso alla tabella dei pin permettono il salvataggio della mappa impostata, il reload dei dati (in caso di errori) e la chiusura della finestra,



Schedule Map - POSIZIONAMENTO GRAFICO DEGLI SCHEDULE
E' analoga alla pagina del POSIZIONAMENTO DEI CONTROLLI con le stesse funzionalita

Anche qui, nel box, e' presente un piccolo punto interrogativo che si attiva con mouseover visualizzando un tip relativo alle voci del controllo.



Stesse funzioni per bottoni in basso.



Watch 10sec. - PAGINA GRAFICA DI MONITORAGGIO CONTROLLI
Da questa pagina e' possibile seguire l'andamento dei controlli impostati; il posizionamento dei box dei controlli viene eseguito sulla base di quanto impostato nella pagina del map.
E' una pagina "passiva" comprendente una parte grafica e una parte testo, di rapida consultazione.

In questa videata si vedono due controlli in situazione di allarme (sia in tabella che con la lampadina accesa)
Rispetto alla pagina di posizionamento dei controlli nel box, oltre alla icona del punto interrogativo, troviamo anche una icona (lampadina accesa/spenta) relativa alla condizione di allarme o meno di quel controllo

La parte tabellare a destra riporta informazioni brevi relative al controllo, il valore di watch impostato e misurato e data -ora dell'ultima lettura, oltre ad un eventuale messaggio di allarme.
La pagina e' aggiornata in autorefresh ogni 10 secondi.
In caso che il servizio non sia avviato non c'e visualizzazione tabellare e la pagina non effettua autorefresh.



Schedule 60sec. - PAGINA GRAFICA DI MONITORAGGIO SCHEDULE
E' analoga alla pagina del MONITORAGGIO CONTROLLI con le stesse funzionalita relativamente agli schedule

A differenza del watch, lo schedule non deve controllare situazioni di allarme ma deve fare partire e fermare esecuzioni a determinati orari: per questo ci sono delle piccole differenze, rispetto ai controlli, nella parte tabellare e la lampadina acceso o spenta non indica condizione di allarme bensi' che lo schedule e' in esecuzione o meno. Nella figura di sopra,ad esempio, si vedono 3 schedule in esecuzione e uno no;la cosa e segnalata sia in tabella che con la lampadina accesa nel box
Anche qui il box, oltre alla icona del punto interrogativo, ha anche una icona (lampadina accesa/spenta) relativa alla condizione di run o stop dello schedule
La parte tabellare a destra riporta informazioni brevi relative allo schedule, data-ora dell'ultimo check e il messaggio di running / not running.
La pagina e' aggiornata in autorefresh ogni 60 secondi.
In caso che il servizio non sia avviato non c'e visualizzazione tabellare e la pagina non effettua autorefresh.



Session 10sec. - PAGINA DI DUMP DATI
E' una pagina "grezza" che riporta in modo testuale la situazione di tutti gli array di sessione.
Non e' proprio di facilissima consultazione ma permette comunque di tenere monitorato il sistema.
E' in autorefresh ogni 10 secondi